La dolcezza delle pene (nella Roma pontificia)

Quando in Roma si deve eseguire alcuna sentenza capitale, nel giorno precedente il Governatore ne dà partecipazione al Pontefice, già istruito di tutto, con lettera di sigillo di cera di spagna nera e del seguente tenore: ‘Beatissimo Padre. Qualora non piaccia alla Santità vostra di ordinare diversamente, domattina … alle ore… in via de’ Cerchi subirà la morte esemplare col taglio ed esposizione della testa N.N. che convinto reo di … fu condannato alla suddetta pena. Di quanto si è superiormente disposto per la esecuzione della giustizia, il sottoscritto governatore di Roma rassegna a Vostra Beatitudine la dovuta rispettosa partecipazione, mentre prostrato al bacio del sacro piede implora riverente l’apostolica benedizione’.

G. Moroni, Dizionario di erudizione storico-ecclesiastica, (Governatore).

Via de’ Cerchi, Roma
Via de’ Cerchi, Roma
showimg2.cgi
Ghigliottina a Via de’ Cerchi, Roma
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...