Pensare

L’identità fissa il gesto di pensare, è un omaggio all’ordine. Pensare, al contrario, è passare, è interrogare quell’ordine, implica stupirsi che sia lì, domandarsi che cosa lo ha reso possibile, cercare, percorrendo i suoi paesaggi, i tratti dei movimenti che lo presentano costituito, e scoprire in quelle storie presuntamente nascoste ‘come e fino a che punto sarebbe possibile pensare in un altro modo’.

De Certeau, M. Storia e psicanalisi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...